+

Cassa rurale

Nomi (TN) - 2009

La ricomposizione di una piazza. La scelta di collocare la nuova filiale della Cassa Rurale Alta Vallagarina nel centro nevralgico del paese per eccellenza quale è la piazza ha costituito l’input necessario per i lavori di ristrutturazione di un edificio alquanto fatiscente. Alla demolizione del preesistente manufatto è seguita la ricostruzione sull’antico sedime della nuova struttura che ripropone lo stile elegante e tradizionale dell’edificio storico. L’edificio, frutto di un intervento di grande sobrietà, non vuole imporre la propria presenza, ma si inserisce quasi sottovoce interagendo con il contesto sia sotto il profilo concettuale che materiale. Pur ripresentando tipologie formali che appartengono alla tradizione edilizia e culturale locale l’edificio è inoltre un gioiello della moderna tecnologia costruttiva, frutto anche dell’entusiasmo delle maestranze che hanno condiviso pienamente il progetto. La base solida del piano terra ospita le nuove funzioni della Banca, mentre ai piani superiori gli appartamenti privati sono stati completamente ridisegnati e rimodernati. Sulla facciata principale, che completa la cornice della piazza, si aprono in tutta la loro bellezza le finestre bifore con le imposte in legno ed i contorni in pietra, mentre la leggerezza della parte superiore porta le vibrazioni della luce fino al cornicione del sottotetto. La struttura è di tipo tradizionale, con struttura portante in c.a. e muratura in laterizio alveolare e solai prefabbricati in cls. I materiali scelti, seppur provenienti dalla tradizione, sono stati oggetto di approfondimenti teorici che hanno aperto nuove opportunità: il legno per la copertura e per i sistemi di ombreggiamento dei balconi privati retrostanti, l’intonaco di facciata, la pietra di rivestimento. L’attenzione al dettaglio, sia in fase di progettazione che in fase costruttiva in cantiere, ha consentito di studiare e risolvere al meglio i punti più problematici dell’involucro, permettendo all’edificio di raggiungere un’ottima prestazione energetica pur senza l’impiego della ventilazione meccanica. superficie lorda 673.17 mq trasmittanza media involucro 0.32 W/(mqK) fabbisogno energia termica 44.85 kWh/(mqa) – casa clima B risparmio emissioni co2 60 ton/anno